barra

ECOMUSEO AQUAE

Scoprire la Venezia Orientale e le sue tradizioni

Il Comune di Pramaggiore è parte dell’Ecomuseo Aquae della Venezia Orientale ed è coinvolto in una serie di eventi e iniziative culturali che hanno lo scopo di promuovere il territorio comunale e stimolare una maggiore conoscenza alle attività locali beneficiando della collaborazione tra enti pubblici e privati.

”L’Ecomuseo è un qualcosa che rappresenta ciò che un territorio è, e ciò che sono i suoi abitanti a partire dalla cultura viva delle persone, dal loro ambiente, da ciò che hanno ereditato dal passato, da quello che amano e che desiderano mostrare ai loro ospiti e trasmettere ai loro figli.”

Huges de Varine

L’Ecomuseo Aquae è una rete di 22 Comuni della Venezia Orientale, il cui scopo è quello di valorizzare e promuovere i patrimoni materiali (culturali, ambientali, storico artistici) e quelli immateriali (tradizioni, saperi, eventi, enogastronomia, itinerari, didattica, ricerca) attraverso la partecipazione attiva e consapevole delle comunità locali (Enti, Scuole, Associazioni e Cittadini). Non si tratta quindi di un museo, ma di un patrimonio materiale e immateriale che risulta rappresentativo della comunità che vive in quel territorio. 

L’ecomuseo individua nelle acque il motivo caratterizzante della sua identità. Il termine latino Aquae si associa all’antico rapporto dell’uomo con le acque del territorio della Venezia Orientale che rappresentavano al tempo stesso opportunità, minaccia, risorsa e stimolo all’ingegno. L’uso del plurale nel nome dell’ecomuseo sta a indicare che l’acqua, in questo contesto, assume diverse forme: fiumi, canali, bonifiche, lagune e mare.

Il Comune di Pramaggiore è parte attiva nell’organizzazione di attività di promozione territoriale presenti all’interno del panorama di iniziative dell’Ecomuseo, come ad esempio: la Mostra fotografica collettiva “Frequentazioni” che si è svolta a marzo 2023 oppure l’evento “Rompicapi e giochi d’abilità in legno” a luglio 2023 presso il Parco di Villa Dalla Pasqua a Belfiore.

Per saperne di più e consultare tutte le attività: www.ecomuseoaquae.it